nba-west-logo

Western Conference – 1st Round Preview

Jerry West, il giocatore da cui l’NBA ha preso spunto per il famosissimo logo, in una celebre intervista disse:

“La regular season è una maratona, i playoffs sono come uno scatto.”

Dopo la logorante regular season, che ha decretato le varie teste di serie, regalandoci accoppiamenti interessanti, al via allora lo “scatto” dei playoffs NBA, che cominceranno nella notte tra Sabato 15 e Domenica 16 Aprile.

Diamo uno sguardo insieme ai vari accoppiamenti del primo turno della Western Conference.

Golden State Warriors (67-15) vs Portland Trail Blazers (41-41)

lillard-portland-blazers-nba-playoffs

Prima contro ottava, in particolare la prima in assoluto della NBA di quest’anno per partite vinte. Gli Warriors sono sembrati inarrestabili nell’ultima parte della regular season, con 14 vinte su 15 giocate, hanno ritrovato Kevin Durant, rientrato dopo l’infortunio riportato al ginocchio a fine Febbraio. I Blazers hanno conquistato l’ultimo posto per i playoffs grazie ad un ottimo finale di stagione ed ad un inarrestabile Damian Lilliard. Sul passaggio del turno degli Warriors non sembrano esserci dubbi, sul numero di partite giocate invece ci sarebbero. Portland ha l’incognita Nurkic, centro che a Marzo era letteralmente esploso, regalando punti, rimbalzi (in 20 gare 15 punti e 10 rimbalzi di media) e riuscendo ad essere un terzo violino eccellente dopo Lilliard e McCollum (Nurkic dovrebbe rientrare per la serie, ma le condizioni ed il minutaggio saranno gli stessi di Marzo?). Gli Warriors, oltre ad avere Durant, vorrebbero chiudere in fretta la pratica Portland, per non arrivare molto provati e senza energie, alle più che probabili finali di Conference ed NBA, come fecero lo scorso anno. Inoltre la difesa di Portland non è una delle migliori della lega, mentre quello dei Golden State è uno dei migliori, se non il migliore dell’intera lega.

Pronostico: Warriors 4 – Blazers 2

Los Angeles Clippers (51-31) vs Utah Jazz (51-31)

1170-feature-170326

Come si vede dalle vittorie di ciascuna squadra è la serie più equilibrata del primo turno. Due squadre agli antipodi: i Clippers sono il quarto miglior attacco, i Jazz sono la seconda difesa NBA, dopo gli Spurs, i Clippers sembrano alla fine di un ciclo, sembra che la Lob City stia per tramontare, essendo Paul e Griffin free agent in estate, mentre il ciclo dei Jazz sembra finalmente iniziare, intorno al pilastro Rudy Gobert. D’altro canto i Jazz non sono abituati al clima playoffs, avendoli mancati costantemente negli ultimi anni, mentre i Clippers hanno giocato più partite in Aprile/Maggio e hanno in Chris Paul la loro guida. Già dalla prima partita sarà visibile l’attitudine dei Jazz ai playoffs, saranno intimoriti o riusciranno a restare solidi come durante la stagione? Vedo i Clippers favoriti per due fattori: il campo, in quanto avendo mantenuto la quarta posizione godranno di una possibile gara 7 in casa, in secondo luogo i Clippers hanno vinto 3 delle 4 partite giocate contro i Jazz quest’anno, riuscendo a vincere una volta in trasferta. Fattore importante sarà anche la chimica trovata dal quintetto dei Jazz, infatti quelli che sulla carta sono i titolari (Hill, Hood, Hayward, Favors e Gobert) hanno giocato poco più di 13 partite insieme, causa infortuni, su 82 nella regular season.

Pronostico: Clippers 4 – Jazz 3

Houston Rockets (55-27) vs Oklahoma City Thunder (47-35)

usa-today-8501446-0

Sarebbe troppo semplice riassumere questa serie come: Harden contro Westbrook. Il motivo? Il basket è un gioco di squadra, non di singoli. I Rockets hanno un giocatore, Harden, che sembra aver fatto un salto di qualità quest’anno, riuscendo ad integrarsi nel sistema di D’Antoni e portando la sua pallacanestro a livelli mai visti prima, diventando un eccellente assist man e aiutando lo sviluppo di alcuni giocatori (Capela su tutti) che senza Harden non avrebbero il rendimento di questa stagione. Dall’altra parte c’è Westbrook. Tripla doppia di media. Un giocatore che non ha fatto solo un passo avanti, ma ha raggiunto questa stagione livelli irraggiungibili. Proprio per questo motivo sono curioso se Russell riuscirà a tenere costanti i suoi numeri durante i playoffs, visto che per inseguire il record delle triple doppie ha speso tanto. Determinante sarà l’assegnazione del titolo di MVP, che nel 99% dei casi sarà assegnato a Westbrook o ad Harden, che darà ulteriori stimoli ai contendenti. Tanto farà anche la percentuale dei tiri da tre dei Rockets: se riusciranno a tirare bene da tre diventerebbero inarrestabili, ma se il tiro da tre cominciasse a non entrare? Per i Thunder sarà determinante il supporto dato alla stella Westbrook, non sempre costante durante la regular season. Serie affascinante.

Pronostico: Rockets 4 – Thunder 3

San Antonio Spurs (61 – 21) vs Memphis Grizzlies (43 – 39)

Memphis Grizzlies v San Antonio Spurs - Game One

A mio avviso la serie meno entusiasmante delle quattro, ma anche in questo caso ci sono più motivi per sedersi davanti alla televisione e guardare la partita. Primo fra tutti lo scontro fra i fratelli Gasol, Marc dei Grizzlies e Pau degli Spurs, scontro che promette di regalare parecchio spettacolo. In secondo luogo questa potrebbe essere una rivincita degli Spurs dopo il 201, quando furono sconfitti per 4 a 2 dai Memphis (che partivano con la testa di serie numero 8!). Poi questa è l’ultima edizione dei playoffs di Manu Ginobili, ci sorprenderà con alcune partite fuori dal comune? Il risultato sarà quasi sicuramente a favore Spurs, resta da vedere con quante partite i texani la spunteranno. Memphis sembra non avere una squadra tale da impensierire San Antonio (il solo Conley potrebbe essere la vera spina nel fianco degli Spurs), che vede in Leonard la punta di diamante di un meccanismo perfetto, difesa e attacco coesistono in una squadra completa, con anche una panchina di qualità. Da evidenziare il fatto che i Grizzlies abbiano battuto due volte su due gli Spurs in casa durante la regular season, segno che vincere a Memphis non è mai una cosa banale. La facilità dei Grizzlies di segnare potrà allungare o meno la serie, infatti sono anche loro una delle migliori difese, mentre in attacco hanno avuto periodi bui durante la regular season, periodi che potrebbero pagare a caro prezzo durante le partite con gli Spurs.

Pronostico: Spurs 4 – Memphis 1

Claudio Melini

Claudio Melini

26 anni, con un passato nel calcio, ho iniziato a seguire il basket grazie alle partite natalizie dell’NBA, mi sono innamorato dei Clippers (durante un derby perso malissimo con i Lakers). Sono uno studente universitario e mi piace scrivere, sperando un giorno di vincere un anello NBA con la squadra più forte di Los Angeles (al momento).

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Editore ENBIEILAIF - Nacho Symbolic Associazione Culturale
P.IVA - COD. FISC. 03383520545
Direttore Responsabile testata on line: Luca Fiorucci
Server Provider: Aruba
Registro Stampa Tribunale di Perugia N°9 27/05/14
Email: info@nbalife.it

© 2019 Copyright NbaLife.it, tutti i diritti riservati