klay

Mr. Thompson e i 12 minuti perfetti

Cari amici di NBALife, oggi abbiamo una nuova ricorrenza, un nuovo dejà vu, un “accadde oggi” che torna indietro di soli 2 anni. Esattamente, solo 2 anni ma un momento nella storia NBA che dimostra come sia possibile vedere e ammirare prestazioni da NBA2K17 (con tutti i vostri livelli di gioco al massimo) anche nella realtà. Avete presente quando prendete il Dream Team e ogni singolo tiro scoccato dalle mani di MJ si insacca nel canestro avversario regolarmente e inesorabilmente? Ecco, è successo dal vivo! Il Perfect Quarter! Madames et messieurs, ladies & gentlemen, ‘siore e ‘siori: Mr. Klay Thompson!

Vi siete guardati il video?
Bene, ora sapete che Klay (non ditemi che lo sapevate già, perché c’è tanta gente che, fortunatamente, si è avvicinata al basket anche dopo quest’episodio e che quindi magari ignorava questo fatto), esattamente 2 anni fa, ha registrato un doppio record NBA: canestri segnati in un quarto senza errori (13/13) e punti segnati su singolo quarto (37)! La sfortunata co-protagonista di questa impresa cestistica è stata la difesa dei Sacramento Kings che non è riuscita a trovare nessun modo di opporsi al momento di grazia di Thompson (he was in the zone) e vi giuro che anche oggi, riguardando questo video, mi vengono ancora i brividi a vedere la reazione dei fans di Golden State ad ogni insaccata di KT.

Cosa posso aggiungere? Beh, mi viene solo da esaltare le incredibili doti di tiro di questo stupendo giocatore; non solo il tiro ovviamente, perché l’11esimo punto del quarto viene giù con una schiacciata al volo su assist del suo “fratello di parquet” (non a caso gli Splash Brothers); la sua meccanica di tiro! Oh my God! La sua meccanica di tiro è incredibile, pulita, elegante, composta. Esiste un altro video di Klay che mi ha fatto sbranare gli occhi (si sbranare! Perché me lo sono mangiato con gli occhi) in cui lui tira al buio, esatto, avete letto bene, tira al buio!

Con quest’ultimo contributo vi saluto e vi do appuntamento al mese prossimo con una nuova storia passata che è entrata negli annali della NBA.

Giacomo Orru

Giacomo Orru

Giacomo "Jako" Orrù Melis, nato nello stesso anno del Black Mamba, festeggio il Natale il 17 Febbraio e sono un drogato di basket NBA. Ho sbattuto la faccia sulla palla a spicchi nel 1990, gioco ancora nelle Minors Sarde e alleno dal 1997... tra MJ, Magic, Sir Charles, Larry Legend e tutta la generazione dei primi anni '90 sono rimasto totalmente folgorato. Nel corso degli anni ho avuto la fortuna di passare da quelle parti e di vedere dal vivo un pò di partite che mi hanno fatto arrivare ad una dipendenza ormai incurabile. Adoro scrivere, raccontare, fare ricerche...sono un cantastorie che ama parlare di basket... Vi strapperò un sorriso.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Editore ENBIEILAIF - Nacho Symbolic Associazione Culturale
P.IVA - COD. FISC. 03383520545
Direttore Responsabile testata on line: Luca Fiorucci
Server Provider: Aruba
Registro Stampa Tribunale di Perugia N°9 27/05/14
Email: info@nbalife.it

© 2019 Copyright NbaLife.it, tutti i diritti riservati