Sports Day

Dirk e i tiri liberi: impossibile sbagliare!

Cari amici di NBALife, oggi facciamo un salto indietro al 2011. Ci troviamo esattamente al 17 maggio, gara 1 delle finali di conference sulla costa ovest, il palazzo è l’American Airlines Center di Dallas e di fronte ai padroni di casa dei Mavericks ci sono gli OKC Thunder di Durant, Westbrook, Harden e Ibaka.

I Mavs sono una squadra in missione; hanno perso un titolo quasi già portato a casa, nel 2006, non fosse stato per Mister Flash e i suoi Heat; nell’anno successivo, anno del titolo di MVP di Dirk (con 1° posto nella griglia playoffs a ovest) vennero umiliati dalla ottava, i Golden State Warriors del Barone, e sbattuti fuori al primo turno, mentre negli anni successivi ancora delusioni su delusioni, spesso per colpa degli Spurs.

Ma il 2011 è l’anno del riscatto, come detto, la squadra è in missione e Dirk ha il mirino puntato sui canestri avversari. Torniamo alla storia: gara 1 delle finali di conference. In questa partita il futuro MVP delle Finals (si, c’è il lieto fine) ha stabilito un incredibile record: ha realizzato 24 tiri liberi su 24 tiri tentati: 100%! Non il primo 100% della storia ovvio, ma il primo e unico a quei numeri.

Il Dirkone ha iniziato già dal primo quarto con un 2/2 netto e semplice (con 4/4 su dal campo, occhio!), senza pressioni da punteggio o cronometri che tendono allo zero; nel secondo quarto 3/3 dalla lunetta e 4/5 dal campo (occhio); terzo quarto 13/13 ai liberi – ha guadagnato qualche fallo – e un tranquillo 2/3 dal campo; nell’ultimo quarto 6/6 dalla linea e 2/3 dal campo. Finale 121-112 Dallas; Nowitzki 48 punti, 12/15 dal campo, 24/24 dalla lunetta, 6 rimbalzi, 4 assist, 4 stoppate e 2 palle perse.

Un uomo in missione il tedesco da Wurzburg; un uomo che appena meno di un mese dopo (il 12 giugno) ha vinto il suo anello e portato a casa il premio di MVP delle Finals.

Permettetemi di aggiungere un’altra cosa: orgoglio della leva 1978 che annovera tra i suoi nascituri personaggi del calibro di Wunder Dirk, il Black Mamba e… me!

20131129_kkt_an4_223-0

Giacomo Orru

Giacomo Orru

Giacomo "Jako" Orrù Melis, nato nello stesso anno del Black Mamba, festeggio il Natale il 17 Febbraio e sono un drogato di basket NBA. Ho sbattuto la faccia sulla palla a spicchi nel 1990, gioco ancora nelle Minors Sarde e alleno dal 1997... tra MJ, Magic, Sir Charles, Larry Legend e tutta la generazione dei primi anni '90 sono rimasto totalmente folgorato. Nel corso degli anni ho avuto la fortuna di passare da quelle parti e di vedere dal vivo un pò di partite che mi hanno fatto arrivare ad una dipendenza ormai incurabile. Adoro scrivere, raccontare, fare ricerche...sono un cantastorie che ama parlare di basket... Vi strapperò un sorriso.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Editore ENBIEILAIF - Nacho Symbolic Associazione Culturale
P.IVA - COD. FISC. 03383520545
Direttore Responsabile testata on line: Luca Fiorucci
Server Provider: Aruba
Registro Stampa Tribunale di Perugia N°9 27/05/14
Email: info@nbalife.it

© 2019 Copyright NbaLife.it, tutti i diritti riservati